Chi

L’ AMORE ETERNO SI PROMETTE CON UNA FEDE ARTIGIANALE

Dysterio Design nasce nel 2016 per un’esigenza del fondatore, nonché progettista orafo Stefano Sangiorgi, di rappresentare a pieno il suo concetto di Arte: Design non è solo creare o saper disegnare ma, saper unire uno stile ad un oggetto funzionale per renderlo qualcosa a cui non si può fare a meno: una vera e propria necessità.”

 

Nel 2017 inaugura ilnuovo Workshop a Faenza - la "città delle ceramiche" in provincia di Ravenna -. Nel 2018 Dysterio Design si specializza nel mondo Wedding, modellando fedi nuziali, gemelli, tiare e accessori per le nozze personalizzati e con linee innovative.

Nel giro di poco tempo la porta in ferro, al numero 21 di Vicolo Pasolini, diventa l’indirizzo più ricercato dalle coppie. Proprio a due passi da Piazza del Popolo si trova il laboratorio Dysterio Design, dove tutto lo staff studia e lavora ogni giorno per migliorare e per valorizzare quelle che sono le regole dell’artigianato; utilizzando tecniche e strumenti all’avanguardia ma, con un riguardo per le antiche arti orafe, nel rispetto dei materiali. I progettisti realizzano a mano tutte le creazioni dando vita ad oggetti di esclusività e innovazione. Dysterio Design ha a disposizione anche un Meeting Point, in via Ettore Majorana 28, a Cusago (MI)  presso la sede di Bilcotech Srls, partner commerciale e fornitore di attrezzature.

Il laboratorio faentino porta con sé alcune fedi realizzate durante l’anno ma, soprattutto, propone la sua linea di punta: la “Rockring”: l’anello che migliora con gli anni. Uno scrigno di metallo prezioso, una roccia, che custodisce i diamanti.

Martellata, limata e sfaccettata dal blocco d’ oro; “con questa tecnica si creano delle crepe come fosse scolpita nella roccia, arricchita con diamanti, simili alle geminazioni delle pietre naturali ma, soprattutto, più queste fedi vengo indossate e usate più viene accentuata la bellezza”.

 

 La scelta degli anelli non è così semplice come si pensa. Le fedi nuziali seguono la quotidianità della vita matrimoniale. La loro scelta non è semplice. Tutte le spose sognano questo giorno da sempre: lo organizzano in ogni dettaglio; dai fiori alla location, dal vestito fino agli addobbi. E, anche la scelta delle fedi può risultare davvero ardua; “come le prendiamo? oro giallo, bianco o rosa? semplici o personalizzate?” Quante domande, quanti dubbi. Per rendere unico il loro anello molte coppie hanno deciso di affidarsi a Sangiorgi, l’artigiano che, con maestria, cura del dettaglio e in rispetto dei materiali, è in grado di realizzare un prodotto di qualità.

 

“L’ anello personalizzato nasce da un’idea ben precisa degli sposi” racconta Stefano Sangiorgi- progettista Dysterio- “una volta conosciuti i futuri coniugi e le loro esigenze, creo un bozzetto rappresentativo e, successivamente, elaboro un prototipo in cera lavorandolo a mano. In questo modo gli sposi possono ammirare la loro idea”.

 

Annalisa Pomponio 
per Dysterio Design
Articolo per Repubblica Milano - 30 Gennaio 2020